Tu sei qui

Politiche di marca: gli imballaggi in cartone ondulato come strumento di promozione
06/06/2019
-
news

Melinda, uno dei brand più forte nel panorama ortofrutticolo italiano, ha concluso la campagna “In Store promotion”, iniziata lo scorso febbraio, con risultati più che positivi.

600 punti vendita coinvolti, 90 mila vassoi venduti (vassoi in cartone ondulato) e 30 mila clienti raggiunti grazie a questionari.

Questa campagna dimostra come la presenza di un brand forte e riconosciuto porti a buoni risultati anche in periodi non proprio floridi per il comparto ortofrutticolo.

Per questo, anche gli attori della GDO si stanno muovendo verso il rafforzamento di prodotti a marca anche nell’ortofrutta.

Proprio di questa settimana la notizia del lancio del nuovo brand “A tutto sapore” con il quale l’insegna Todis venderà i prodotti ortofrutticoli premium, ad iniziare dai pomodori datterini e ciliegini.

Il trait d’union fra le due iniziative? Le confezioni in cartone ondulato.

Infatti se Melinda da anni utilizza imballaggi in cartone ondulato per vendere e allo stesso tempo promuove il proprio prodotto, le nuove iniziative per il lancio di prodotti a marca prevedono tutte l’utilizzo del cartone, dall’imballaggio secondario ai cestini.

Questo perché, come ormai è noto, il cartone è l’unico materiale che da la possibilità al produttore di sponsorizzare al massimo i propri prodotti.