Tu sei qui

Vendita F&V in GDO: in calo anche a febbraio
08/04/2019
-
news

Dopo un 2018 in calo e un gennaio non brillante, a febbraio il calo delle vendite nel reparto ortofrutta della GDO sono meno intense secondo quanto emerge dal monitor Agroter.

Infatti a febbraio le vendite di prodotti ortofrutticoli in GDO calano del -2% a volume e aumentano del +5% a valore.

I prodotti frutticoli fanno rallentare le perdite con un aumento del +1% rispetto ai primi due mesi del 2018, mentre gli orticoli calano del -6%.

Per quanto riguarda l’analisi per specie nella classifica dei primi dieci troviamo al primo posto le arance sia a febbraio che nel progressivo da gennaio. In entrambi i casi la perdita a volume è consistente (-9%) con un guadagno a valore a febbraio (+2%) e un pareggio nel progressivo. Seguono le mele che in entrambi i casi sono caratterizzate da una consistente perdita a valore (-11% da gennaio) e un aumento altrettanto consistente a volume (+10%). Quest’ultimo dato è quello che «salva» la macro categoria Frutta nella performance a volume.

Nei pomodori, prima verdura nel ranking, i volumi calano (-7% da gennaio) e le vendite a valore crescono (+4%). In generale tale andamento, quindi flessione dei volumi e aumento dei valori, si nota in quasi tutte le principali verdure: patate, insalate, zucchine. Solo le crucifere hanno volumi positivi. È chiaro quindi come il risultato complessivo sia stato influenzato da queste famiglie di prodotto. In particolare l’aumento delle quotazioni di alcuni prodotti orticoli ha caratterizzato l’inizio del 2019.