Tu sei qui

Consumi F&V: agosto positivo sia per volumi che per prezzi
17/10/2016
-
news

Il mese di agosto porta segnali positivi, anche se leggeri, per quanto riguarda il consumo di ortofrutta in Italia. Infatti rispetto ad agosto 2015 i consumi di prodotti ortofrutticoli sono aumentati del 3% in volume, raggiungendo le 730 mila tons.

In particolare la frutta incrementa rispetto all’agosto 2015 di circa 15.000 tons attestandosi a circa 434 mila tons, gli ortaggi aumentano circa 7.000 tons raggiungendo in questo mese quota 294 mila tons.

In aumento anche i prezzi medi di acquisto per entrambe le categorie. Aumenti contenuti al di sotto del punto percentuale per la verdura, sostanzialmente stabili rispetto al 2015, mentre per la frutta si registra un prezzo medio superiore di circa il 2%.

Entrando nell’analisi specifica specie per specie per ciascun comparto si evidenzia come per la frutta gli incrementi in volume siano apprezzabili per mele +14%, ciliege +10%, susine +10%, albicocche e pere +9%. Fanno registrare lievi aumenti dei consumi anche angurie e meloni +2%.

In calo invece i consumi di pesche e nettarine che dopo aver fatto registrare buone performance nei mesi di giugno e luglio calano del 1% ad agosto.

Per quel che riguarda i consumi di ortaggi continua la crescita delle patate + 8% rispetto ad agosto 2015. Bene anche i consumi di zucchine +7%, melanzane +7% e fagiolini +6%. In contrazione gli acquisti di pomodori -4%, cetrioli -4% e carote -1%.

Con agosto i dati cumulati per il 2016 segnano un aumento del 2% per la frutta sul 2015 e del 1% per la verdura.